Menopausa: qual è la dieta ideale?

0
26
Menopausa: qual è la dieta ideale?
Menopausa: qual è la dieta ideale?
Tradotto in:
Italiano
Mostra l’originale

Menopausa: qual è la dieta ideale? – All’inizio della menopausa, oltre ai disturbi ormonali, molte donne hanno paura di ingrassare. Per evitare un tale fenomeno, sono tentate di ricorrere a determinati integratori alimentari o di adottare una dieta particolare. Ma oltre a questi rimedi aggiuntivi, qual è la dieta ideale per le donne in postmenopausa? Un recente studio ha esaminato questo problema.

L’inizio della menopausa è spesso associato all’aumento di peso nelle donne. Diversi fattori possono spiegare questo fenomeno, tra cui:

  • cambiamenti ormonali;
  • invecchiamento;
  • stile di vita, con frequente riduzione dell’attività fisica;
  • fattori genetici.

Gli specialisti stimano che, in media, le donne guadagnino tra 1 e 2 kg durante l’inizio della menopausa. I cambiamenti ormonali (compresi i cambiamenti nei livelli di estrogeni) disturbano l’appetito e la sensazione di sazietà, ma promuovono anche l’accumulo di grasso, specialmente nell’addome.

Tuttavia, l’ aumento di peso varia ampiamente da donna a donna. È particolarmente importante nelle donne che sono già in sovrappeso o obese prima della menopausa . Potrebbe anche dipendere dall’età in cui si verifica la menopausa.

Fino ad oggi, pochi dati scientifici erano disponibili sull’impatto delle diverse diete alimentari in sovrappeso e l’obesità nelle donne in post-menopausa.

La dieta mediterranea dopo la menopausa

Menopausa: qual è la dieta ideale? – Per comprendere meglio il legame tra la dieta delle donne in postmenopausa e il loro aumento di peso, alcuni ricercato hanno condotto uno studio sulle donne in postmenopausa seguito specificamente in un servizio ospedaliero. Il loro stile di vita e la storia medica sono stati raccolti. La loro assunzione di cibo è stata analizzata, grazie a un questionario specifico in 65 domande.

Alla fine, 481 donne in post-menopausa, età media 57,7 anni, sono state incluse nello studio. Tra queste donne, il 39,5% era in sovrappeso e il 29,1% obese. Le donne obese sono risultate più anziane delle donne di peso normale (58,5 anni contro 55,9 anni). Erano anche meno attive. Al contrario, l’assunzione di cibo era simile per tutte le categorie di indice di massa corporea (BMI).

In termini di dieta , l’IMC, la circonferenza addominale e l’adiposità addominale erano inversamente associati a tre aspetti:

  • Un elevato consumo di cereali integrali e verdure;
  • Basso consumo di cereali raffinati;
  • Adozione di una dieta mediterranea.

Al contrario, queste caratteristiche erano associate a:

  • Un alto consumo di carne rossa e patate;
  • Basso consumo di frutta a guscio, caffè o tè.

Queste associazioni erano indipendenti dall’età, dall’età della menopausa , dall’assunzione di energia e dall’attività fisica.

Uno stile di vita sano per rimanere in forma

Menopausa: qual è la dieta ideale? – I risultati di questo studio suggeriscono che la dieta mediterranea o una dieta con caratteristiche simili (elevate assunzioni di verdure e cereali integrali, basse assunzioni di carne rossa, patate e cereali raffinati) sono associate a un minor rischio di sovrappeso e adiposità addominale dopo la menopausa .

Una dieta sana ed equilibrata sarebbe più efficace di una riduzione dell’apporto calorico per limitare l’aumento di peso dopo la menopausa.

Questo studio non può essere generalizzato a tutte le donne in post-menopausa, poiché riguarda in particolare un campione di donne seguite a livello medico in un servizio ospedaliero. Tuttavia, sottolinea l’importanza capitale della dieta delle donne per evitare un eccessivo aumento di peso dalla menopausa .

Adottare una dieta mediterranea, praticare una regolare attività fisica e rilassarsi sembrano risorse innegabili per prevenire la menopausa che non fa rima con sovrappeso!

 

Original text


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here