Come combattere il seno cadente

0
1745

Anche in giovane età potrebbe capitare di ritrovarsi a dover combattere il seno cadente. Avere tette cadenti non è mai una cosa bella, soprattutto per le donne di giovane età che vogliono trovare a tutti i costi delle soluzioni per tenere in forma il proprio decolté. Il seno cadente è spesso legato al fenomeno dell’avanzare dell’età, ma può essere anche determinato da altri fattori.

Le cause del seno cadente

Il fenomeno delle tette cadenti potrebbe verificarsi in coloro che hanno un seno particolarmente grande e che magari non gli danno la giusta attenzione. In alcuni casi, il seno cadente si verifica anche in coloro che dopo l’allattamento e quindi dopo il parto, perdono il peso in maniera repentina. In altri casi, anche l’aumento di peso può portare allo stesso effetto. E’ a causa di questi continui cambiamenti che il seno potrebbe subire una sorta di rilassamento perdendo quindi tonicità. In questi casi, si potrebbe addirittura riscontrare la presenza di smagliature sul proprio decoltè. Per cercare di evitare questo fenomeno, è opportuno tenere sempre sotto controllo il proprio decoltè e soprattutto, evitare gli eccessi per quanto concerne l’alimentazione. Le tette cadenti non riguardano solo le donne in età adulta ma anche le ragazze che si possono trovare ad affrontare alcune di episodi già citati. Per cercare di arginare questo fenomeno e per tenerlo sotto controllo, esistono una serie di trucchi, necessariamente da seguire.

Combattere il seno cadente e donargli tonicità

Per evitare la perdita di tonicità del proprio decoltè, è opportuno seguire una serie di esercizi che daranno ulteriore turgore soprattutto alle ragazze in giovane età che si trovano a dover affrontare questo problema che può creare dei forti momenti di insicurezza e far scendere l’autostima di non poco. Tra gli esercizi più importanti che possono regalare una nuova tonicità all’organismo, ci sono alcuni che possono essere seguiti facilmente anche a casa.

L’utilizzo del caldo e del freddo

Utilizzare in maniera alternata acqua calda e acqua fredda sul seno nel corso della doccia, per almeno tre volte, può essere un ottimo modo per cercare di tonificare il seno e restituirgli un nuovo aspetto. Questo sistema è davvero utile anche per combattere la presenza di smagliature.

I massaggi e gli esercizi contro le tette cadenti

E’ anche opportuno fare degli esercizi mirati per rinvigorire il seno. Un ruolo cruciale è quello della postura che deve essere sempre mantenuta retta, senza incurvare la schiena. Sarà utile poi anche allenarsi posizionando i palmi uno contro l’altro e poi facendo pressione sul seno attraverso i gomiti. E’ utile infine, rassodare il seno anche facendo dei massaggi delicati verso l’interno del seno e poi verso l’esterno. Utilizzare dei movimenti circolari, darà dei risultati sorprendenti in questo senso.

Altri consigli per combattere il seno cadente

Per evitare che si presenta il fenomeno del seno cadente, è opportuno proteggersi sempre dal sole, scegliere il tipo di reggiseno giusto che possa contenere il nostro seno in maniera adeguata senza stringerlo. È opportuno anche evitare di perdere peso o di aumentare in maniera troppo veloce e poi, ricordarsi di utilizzare delle creme o degli oli che possano dare maggior elasticità alla pelle del vostro decolté. In casi estremi, si può sempre optare per un intervento di mastopessi.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here